Breaking News 2021

Aprile 2021

E’ online la registazione del seminario verso la Conferenza nazionale Salute Mentale, dal titolo Contenzione zero, di sabato 10 aprile.

L’incontro prevedeva due sessioni:
I sessione: Dove si lega. Perché è illegittimo
II sessione: … e tu slegalo subito

Domani, sabato 17 aprile alle 10:30, conferenza di Franco Rotelli sull’esperienza triestina della chiusura dei manicomi, che si terrà all’interno del Master in Salute Mentale Comunitaria Fondamenti di Salute Mentale dell’Universidad Nacional de Lanús, coordinato dalla dott.ssa Alejandra Barcala.

La conferenza sarà trasmessa dalla pagina Facebook del Centro di Salute Mentale Comunitario Mauricio Goldenberg.

Quinto appuntamento del percorso Leggere per trasformare, progetto finanziato dal Servizio politiche per il terzo settore della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, in partnership con l’Azienda Sanitaria Giuliano Isontina e l’Università degli Studi di Trieste.

Giovedì 15 aprile alle 18, Elena Cerkvenič e Roberto Mezzina conversano con Izabel Marin e Silva Bon, autrici de Guarire si può. Persone e disturbo mentale. Letture di Sara Alzetta.

L’incontro verrà trasmesso in diretta sulla nostra pagina Facebook.

Sabato 10 aprile ore 15 III seminario verso la Conferenza nazionale Salute Mentale, dal titolo Contenzione zero, in diretta streaming sulla pagina facebook della Conferenza Salute Mentale.

Programma:
I sessione: Dove si lega. Perché è illegittimo
Coordina: Valentina Calderone
Intervengono: Daniele Piccione, Grazia Zuffa, Gisella Trincas, Michele Miravalle, Alessandra Ballerini, Maria Antonella Costantino, Giovanna Del Giudice, Sandra Zampa

II sessione: … e tu slegalo subito
Coordina: Antonio Esposito
Intervengono: Grazia Serra, Patrizia Petroni, Mariarosa Santomauro, Roberto Zanfini, Barbara D’Avanzo, Roberto Mezzina, Gianluca Mambrini, Stefania Borghetti, Cristina Soldi

Se i tempi lo permetteranno seguirà eventuale dibattito.

Lunedì 29 marzo si è svolto il primo incontro del percorso di condivisione con le socie e i soci sulle iniziative e i progetti dell’associazione e sulle nuove progettazioni.

L’incontro nasce dal desiderio del Consiglio Direttivo di mantenere un rapporto più continuativo con i soci in questo periodo difficile, condividendo con loro una serie di riflessioni e promuovendo la partecipazione e il protagonismo degli iscritti.

Marzo 2021

Oggi, mercoledì 31 marzo, dalle 13.29 puntata della trasmissione RAI Friuli Venezia Giulia Giovani e comunicazione, dedicata al progetto (S)pazzi di libertà: una storia di salute e diritti, finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia con risorse statali del Ministero del lavoro e delle Politiche sociali.

La trasmissione, a cura di Mario Mirasola, è uno spazio settimanale dedicato al mondo della scuola, dell’Università e della comunicazione.

Venerdì 26 marzo, dalle ore 14:30 alle 17:30, seminario online Superamento ospedali psichiatrici giudiziari: quali cambiamenti legislativi dopo la legge 81/2014?

Il seminario – organizzato dall’ AUSL Parma Dipartimento Assistenziale Integrato Salute Mentale e Dipendenze Patologiche – intende fare il punto sull’evoluzione normativa conseguente all’approvazione della legge 81/2014 e analizzare le possibili riforme in tema di imputabilità, pericolosità sociale e misure di sicurezza.

Sabato 20 marzo 2021 alle ore 15:30 secondo incontro del percorso per Città libere da contenzione. Per non dimenticare, dopo l’evento del 13 febbraio che ha avuto una grande risposta in termini di partecipazione, con oltre un centinaio di partecipanti in collegamento diretto e oltre 5 mila contatti FB.

Con questo secondo incontro si vuole continuare a raccogliere esperienze, proposte, contributi di analisi, utili a delineare progetti e iniziative. Per costruire insieme un campo di idee e di azioni e una rete di competenze, saperi, ruoli.

L’evento sarà trasmesso in diretta facebook sulla nostra pagina.

Quarto appuntamento del percorso Leggere per trasformare, progetto finanziato dal Servizio politiche per il terzo settore della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, in partnership con l’Azienda Sanitaria Giuliano Isontina e l’Università degli Studi di Trieste.

Giovedì 11 marzo alle 18 Silvia D’Autilia, Mario Novello e Stefano D’Offizi conversano con Pier Aldo Rovatti, autore de Restituire la soggettività. Lezioni sul pensiero di Franco Basaglia, di cui Sara Alzetta leggerà alcuni estratti.

L’incontro verrà trasmesso in diretta sulla nostra pagina Facebook.

Sabato 6 marzo, ore 15-18, secondo seminario online in preparazione della Conferenza 2021 organizzato dal Coordinamento della Conferenza Nazionale per la Salute Mentale.

Il seminario, dal titolo Sostegno all’abitare: dalla struttura residenziale a casa propria. Esperienze, ostacoli, soluzioni per il diritto alla vita indipendente, si articolerà in 2 sessioni sui seguenti temi:
1. Oltre le residenze, contro i cronicari, riconvertire risorse e strutture;
2. Diritto all’abitare: esperienze e strumenti per la vita indipendente.

Per partecipare entra nella riunione in Zoom (accesso dalle ore 14:45):
ID riunione: 943 4661 7120
Passcode: 551321

Febbraio 2021

Nel Manifesto dal titolo Rilanciare e ripensare il Welfare di prossimità, le politiche giovanili e i diritti di cittadinanza dentro il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e nella transizione ecologica, la rete Per un Nuovo Welfare, formata da oltre cento Associazioni ed Enti, chiede al Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ai Ministri Andrea Orlando, Roberto Speranza, Marta Cartabia, Patrizio Bianchi, Mara Carfagna e alle Commissioni Affari Sociali e Affari Costituzionali di Camera e Senato, di essere ascoltata per fare la propria parte nella progettazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e nell’avvio della nuova straordinaria esperienza istituzionale del Ministero della Transizione Ecologica.

Sono dieci, i punti di proposta che il Manifesto di Per un Nuovo Welfare chiede al Governo di tenere in considerazione.

Firma il manifesto per la riforma del regime legale dei folli rei.

La Società della Ragione, l’Osservatorio di StopOpg, il Coordinamento Rems/Dsm e Magistratura Democratica hanno discusso, nell’incontro pubblico del 30 gennaio 2021, una proposta di legge per abolire il meccanismo del proscioglimento per incapacità di intendere e di volere previsto dall’art. 88 del Codice Rocco. Il testo che ne è seguito, Norme in materia di imputabilità e misure alternative alla detenzione per i soggetti con disabilità psicosociali, viene offerto per la presentazione in Parlamento.

La registrazione dell’evento pubblico Città libere da contenzione. Per non dimenticare, a un anno e mezzo dalla morte di Elena Casetto e alla fine delle indagini preliminari condotte dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bergamo.

Incontro organizzato dal Comitato Città libere da contenzione di Bergamo, promosso dalla campagna …e tu slegalo subito, dall’Urasam Lombardia, dal Forum delle associazioni per la salute mentale di Bergamo, dal Spdc no restraint, con l’adesione di numerose associazioni che operano nell’area della salute mentale e dei diritti umani.

Sabato 13 febbraio 2021 alle ore 15:30 evento pubblico Città libere da contenzione. Per non dimenticare, a un anno e mezzo dalla morte di Elena Casetto e alla fine delle indagini preliminari condotte dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bergamo.

L’incontro è organizzato dal Comitato Città libere da contenzione di Bergamo, promosso dalla campagna …e tu slegalo subito, dall’Urasam Lombardia, dal Forum delle associazioni per la salute mentale di Bergamo, dal Spdc no restraint, con l’adesione di numerose associazioni che operano nell’area della salute mentale e dei diritti umani.

L’evento sarà trasmesso in diretta facebook sulla nostra pagina.

La locandina del terzo appuntamento del percorso Leggere per trasformare, progetto finanziato dal Servizio politiche per il terzo settore della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, in partnership con l’Azienda Sanitaria Giuliano Isontina e l’Università degli Studi di Trieste.

Giovedì 11 febbraio alle 18 Franco Rotelli con Marino Sinibaldi, Alessandra Oretti e Sergio M. Gmerk Germani discutono de L’istituzione inventata / Almanacco Trieste 1971–2010, del quale Sara Alzetta leggerà alcuni estratti.

L’incontro si terrà via Google Meet: di seguito il link per partecipare.

Il Coordinamento della Conferenza Nazionale per la Salute Mentale organizza il primo seminario online sabato 6 febbraio 2021, ore 15-18, in preparazione della Conferenza 2021.

Il seminario si articolerà in 4 sessioni sui seguenti temi:
1. Modello organizzativo di un Centro di Salute Mentale di comunità, coordinata da Giovanna Del Giudice;
2. Quantità e qualità delle risorse, coordinata da Fabrizio Starace;
3. La cassetta degli attrezzi per pratiche di Salute Mentale di comunità, coordinata da Vito D’Anza;
4. Ruolo sociale del CSM, obiettivi ed esiti dei trattamenti, coordinata da Antonello D’Elia.

Per partecipare entra nella riunione in Zoom:
ID riunione: 957 1187 3037
Passcode: 559396

Gennaio 2021

Il prossimo 30 gennaio, dalle 14:30 alle 18:00, si svolgerà online l’incontro dal titolo La riforma del regime legale per i “folli rei”.

Dopo un intenso lavoro di risistemazione del testo della proposta di legge per l’abolizione della non imputabilità per gli infermi di mente, tenendo conto del dibattito del 18 e 19 settembre a Treppo Carnico, è in programma un secondo incontro, che vuole mettere insieme i partecipanti del seminario di Treppo, i componenti dell’Osservatorio sul superamento degli OPG e sulle REMS, il coordinamento REMS e altre/altri esperti interessati al superamento del “binario” giudiziario per infermità mentale.

Continua l’edizione 2021 della Scuola di filosofia di Trieste, Ripensare Basaglia.

Sabato 23 gennaio alle ore 15 avrà luogo il primo incontro dedicato al Cantiere Vocazione terapeutica e impegno politico, che avrà come tema l’in/attualità di Basaglia.

“Parlare di inattualità di Basaglia significa abbandonare il terreno delle certezze, partendo dal presupposto che non siamo necessariamente d’accordo. In questo modo, il nome di Basaglia non sarà più la casa comune nella quale riconoscersi, ma si trasformerà in una piazza, un’agorà nella quale una pluralità di voci eterogenee potrà incontrarsi e discutere.”

Questo primo incontro del Cantiere si svolgerà nelle giornate di sabato 23 e domenica 24, ed interverranno Luciano Carrino (membro del Comitato di partecipazione di ConF.Basaglia), Franco Rotelli e Alessandro Saullo (membri del Consiglio direttivo di ConF.Basaglia).

Le associazioni firmatarie dell’appello Piano Nazionale Ripresa e Resilienza: uno schiaffo alla sanità pubblica, briciole alla salute della popolazione convocano un’assemblea pubblica, via web, venerdì 22 gennaio alle ore 16.

“Non vediamo significativi mutamenti negli orientamenti del Governo sulle destinazioni alla Sanità ed ai Servizi Sociali del Recovery Fund, manca il radicale ripensamento sulla direzione di marcia per investire anche le poche risorse ora previste: così l’appello di una vasta coalizione di associazioni, di CGIL, CISL e UIL, e di centinaia di personalità dei mondi professionali, culturali e sociali, che ha individuato la priorità nel potenziamento dei servizi socio sanitari territoriali, e che finora è caduto nel vuoto. Non osiamo nemmeno ipotizzare che possa permanere questo silenzio.

Non convince il ritocco del PNRR di queste ore – per la sanità si passerebbe da 9 a 15 fino a 18 miliardi – ma questo è solo un rimescolamento delle risorse che erano già previste e che hanno mantenuto la medesima destinazione: resta una quantificazione insufficiente e qualitativamente inadeguata.”

La locandina del secondo appuntamento del percorso Leggere per trasformare, progetto finanziato dal Servizio politiche per il terzo settore della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, in partnership con l’Azienda Sanitaria Giuliano Isontina e l’Università degli Studi di Trieste.

Giovedì 14 gennaio alle 18 Emily Menguzzato conversa con Sergia Adamo e Marco Visintin. Il pretesto è il libro All’ombra dei ciliegi giapponesi. Gorizia 1961, di Antonio Slavich, del quale Sara Alzetta leggerà alcuni estratti.

L’incontro si terrà via Google Meet: di seguito il link per partecipare.

Elena è morta una seconda volta
di Giovanna Del Giudice, portavoce Campagna nazionale …e tu slegalo subito

“È passato un anno e mezzo dalla morte di Elena Casetto.
Il 13 agosto 2019, nel Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura dell’ospedale Giovanni XXIII di Bergamo, Elena, 19 anni, che scriveva poesie, che sognava di studiare a Londra, che chiedeva aiuto per il suo dolore, è morta carbonizzata in un letto, sola, legata mani e piedi, in una stanza chiusa a chiave.
Nei giorni scorsi, si sono concluse le indagini preliminari, istruite dal Sostituto Procuratore della Repubblica del Tribunale di Bergamo dott.a Letizia Ruggeri, con il rinvio a giudizio di due addetti della squadra anticendio dell’Azienda Ospedaliera Papa Giovanni XXII, dipendenti da una impresa appaltatrice del pronto intervento antincendio.”

Ha inizio l’edizione 2021 della Scuola di filosofia di Trieste, Ripensare Basaglia.

Tra i tanti ospiti di quest’anno, anche Luciano Carrino e Benedetto Saraceno (membri del Comitato di partecipazione di ConF.Basaglia), Franco Rotelli e Peppe Dell’Acqua (membri del Consiglio direttivo di ConF.Basaglia).
“Forse la follia è stata rimossa, sempre che i folli siano stati salvati. Certo la normalità è diventata un problema: separata dalla follia, sta diventando il tratto di una società priva di decenza, dedita solo al successo e al profitto. […] Ci chiediamo: in che cosa Basaglia può illuminare criticamente o solo aiutarci a interpretare l’incertezza sociale in cui stiamo vivendo?”

Il programma avrà inizio sabato 9 e domenica 10 gennaio, con le lezioni Politiche del pensiero.