(S)pazzi di libertà: una storia di salute e diritti / 2019-2021

Titolo del progetto:

(S)pazzi di libertà: una storia di salute e diritti

 

Territori bersaglio:

> Trieste (Italia)

 

Periodo di svolgimento:

2019-2021 (avvio 15/11/2019 per 10 mesi, successivamente prorogato per ulteriori 6 mesi)

 

Ruolo di ConF.Basaglia:

Soggetto proponente

 

Altri soggetti coinvolti:

> Organizzazione di volontariato ONLUS Associazione Franco Basaglia – partner
> Organizzazione di volontariato A.Fa.So.P NoiInsieme – partner
> Azienda Sanitaria Universitaria Integrata Triestina (ASUITs) – collaborazione
> Cooperativa sociale La Collina – soggetto terzo per l’affidamento di specifiche attività
> Cooperativa sociale Cassiopea – soggetto terzo per l’affidamento di specifiche attività

 

Il progetto è finanziato dalla Regione Friuli-Venezia Giulia con risorse statali del Ministero del lavoro e delle Politiche sociali, all’interno del Bando per gli Enti del Terzo settore.

 

Descrizione del progetto:

Il progetto si compone di un programma formativo sulle tematiche della salute mentale a partire dalla storia della trasformazione delle istituzioni della psichiatria che ha attraversato i territori regionali. I suoi destinatari sono le/gli studentesse/i di 4 classi dell’Istituto secondario di secondo grado Scipione De Sandrinelli di Trieste (settore “servizi socio-sanitari”).

L’attività diretta con ciascuna classe prevede 5 incontri:

– racconto della storia della deistituzionalizzazione in psichiatria da parte degli esperti di ConF.Basaglia
– visita al Comprensorio dell’ex Ospedale Psichiatrico Provinciale di Trieste, con tappa nello studio di Radio fragola
– racconto degli operatori dell’ASUGI e rappresentanti dell’associazionismo rispettivamente sull’articolazione dei servizi nel territorio e sulle attività e ruolo strategico delle associazioni all’interno del “sistema salute”
– format laboratoriali tramite lavoro in gruppi, per la rielaborazione dei contenuti appresi, attraverso uno dei vari strumenti messi a disposizione (es. registrazione spot, podcast radiofonici, short videos, gingle …)
– secondo appuntamento con i format laboratoriali, tramite lo scambio fra 2 classi in merito al lavoro realizzato

In relazione alla disponibilità ed assenso dei Dirigenti scolastici, i lavori possono essere rappresentati anche in una manifestazione finale aperta a tutto l’Istituto. L’intera proposta progettuale è oggetto di uno specifico piano di comunicazione e nella fase conclusiva ne viene stilata una valutazione.

 

La versione sintetica del progetto

 

 

Interventi specifici di ConF.Basaglia:

- 17 febbraio 2021: Terza trasmissione di Radio Fragola dedicata al progetto

Terza puntata della programmazione di Radio Fragola dedicata alle associazioni protagoniste del progetto.

 

La registrazione della puntata
- 23 dicembre 2020: Seconda trasmissione di Radio Fragola dedicata al progetto

Seconda puntata della programmazione di Radio Fragola dedicata ai protagonisti del progetto. Ospite il socio di ConF.Basaglia Mario Novello.

 

La registrazione della puntata
- 16 dicembre 2020: Prima trasmissione di Radio Fragola dedicata al progetto

Prima puntata della programmazione di Radio Fragola dedicata ai protagonisti del progetto. Ospiti i soci di ConF.Basaglia Giovanna Del Giudice e Mario Novello.

 

La registrazione della puntata
- 10 dicembre 2020: Incontro da remoto con le Cooperative La Collina e Cassiopea sulla prosecuzione dei format laboratoriali

Incontro con Giorgio Liuzzi e Giuliano Caputi della Cooperativa La Collina e Barbara Della Polla ed Ennio Guerrato della Cooperativa Cassiopea. Lo scambio verte sull’organizzazione di un incontro di restituzione del materiale elaborato dagli studenti, da svolgersi a gennaio.

 

- 4 dicembre 2020: Secondo incontro con format laboratoriale con la Cooperativa Cassiopea

Secondo laboratorio sul linguaggio teatrale a cura di Barbara Della Polla ed Ennio Guerrato della Cooperativa Cassiopea. Ragionamento su “luoghi dell’arte” e “luoghi della reclusione”, confronto su alcune parole-chiave della situazione attuale; coinvolgimento degli studenti nella creazione di un video che racconti la situazione presente, tramite la registrazione di brevi videoclip in cui raccontare la propria esperienza attuale e le speranze per il futuro.

 

- 3 dicembre 2020: Secondo incontro con format laboratoriale con la Cooperativa La Collina

Secondo laboratorio sul linguaggio radiofonico a cura di Giorgio Liuzzi e Giuliano Caputi della Cooperativa La Collina. Racconto della nascita di Radio Fragola e delle radio di comunità; coinvolgimento degli studenti nella creazione di un podcast sul concetto di “libertà”, tramite la registrazione di brevi messaggi vocali in cui raccontare la propria esperienza del periodo di pandemia.

 

- 1° dicembre 2020: Primi incontri con format laboratoriale con le Cooperative La Collina e Cassiopea

Primo laboratorio sul linguaggio radiofonico a cura di Giorgio Liuzzi e Giuliano Caputi della Cooperativa La Collina. Racconto della nascita di Radio Fragola e delle radio di comunità; coinvolgimento degli studenti nella creazione di un podcast sul concetto di “libertà”, tramite la registrazione di brevi messaggi vocali in cui raccontare la propria esperienza del periodo di pandemia.
Primo laboratorio sul linguaggio teatrale a cura di Barbara Della Polla ed Ennio Guerrato della Cooperativa Cassiopea. Ragionamento su “luoghi dell’arte” e “luoghi della reclusione”, confronto su alcune parole-chiave della situazione attuale; coinvolgimento degli studenti nella creazione di un video che racconti la situazione presente, tramite la registrazione di brevi videoclip in cui raccontare la propria esperienza attuale e le speranze per il futuro.

 

- 27 novembre 2020: Incontro di operatori dell’ASUGI e rappresentanti dell’associazionismo con le restanti due classi

Intervengono gli operatori dell’ASUGI Federica Sardiello e Matteo Verdiani, che riferiscono agli studenti del funzionamento e l’articolazione nel territorio dei servizi di salute mentale e dei servizi per le dipendenze rivolti ai giovani. Intervengono Roberto Morsucci, rappresentante dell’A.Fa.So.P NoiInsieme, e Giacomo Millini, rappresentante dell’Associazione Franco Basaglia sulle attività e il ruolo delle associazioni all’interno del “sistema salute mentale” nell’area di Trieste”. Confronto con gli studenti su modalità di accesso e funzionamento dei servizi sanitari e sulle diverse possibilità di svolgere esperienze di volontariato.

 

- 26 novembre 2020: Incontro di operatori dell’ASUGI e rappresentanti dell’associazionismo con le prime due classi

Intervengono gli operatori dell’ASUGI Federica Sardiello e Matteo Verdiani che riferiscono agli studenti del funzionamento e l’articolazione nel territorio dei servizi di salute mentale e dei servizi per le dipendenze rivolti ai giovani. Intervengono Roberto Morsucci, rappresentante dell’A.Fa.So.P NoiInsieme, e Giacomo Millini, rappresentante dell’Associazione Franco Basaglia sulle attività e il ruolo delle associazioni all’interno del “sistema salute mentale” nell’area di Trieste. Confronto con gli studenti sulle modalità di accesso e sul funzionamento dei servizi sanitari e sulle diverse possibilità di svolgere esperienze di volontariato.

 

- 18 novembre 2020: Incontro da remoto con le Cooperative La Collina e Cassiopea sui format laboratoriali

I 3 soci di ConF.Basaglia incontrano Giorgio Liuzzi della Cooperativa La Collina e Barbara Della Polla ed Ennio Guerrato della Cooperativa Cassiopea. Lo scambio verte sulla rimodulazione dei format laboratoriali, ora da svolgere interamente da remoto.

 

- settembre-ottobre 2020: Comunicazioni e incontri in presenza e da remoto con Istituto, Regione, partner, collaboratori e soggetti terzi per la rimodulazione e la ripresa delle attività

Comunicazione con la Preside e la Docente di riferimento dell’Istituto Sandrinelli, con la Regione e con partner, collaboratori e soggetti terzi per la ripresa delle attività presso l’Istituto. Gli scambi e gli incontri vertono sulla necessità di rimodulare le attività progettuali rimanenti, in modo che possano essere svolte interamente da remoto; nonché sulla pianificazione dei rimanenti incontri con gli studenti, da inserire nella programmazione scolastica. A causa del perdurare della situazione determinata dalla pandemia di Covid-19 la programmazione appare complessa nei modi e nei tempi, oltre che sottoposta a cambiamenti continui.

 

- giugno-luglio 2020: Prima rimodulazione del progetto

In relazione alle restrizioni determinate dalla pandemia, viene rimodulato il progetto in vista della ripresa a settembre, in modalità mista in presenza e da remoto.
Luca Pilat subentra a Stefania Blarasin nella segreteria e coordinamento generale delle attività progettuali.

 

- 2 marzo 2020: Sospensione delle attività presso l’Istituto Sandrinelli, a causa delle misure di contenimento dell’epidemia di Covid-19

In ottemperanza a quanto disposto dalla Regione Friuli-Venezia Giulia con le ordinanze del 23 febbraio e del 1° marzo e dal successivo decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 9 marzo, in merito alle misure di contenimento dell’epidemia di Covid-19, ConF.Basaglia sospende le attività presso l’Istituto Sandrinelli.
Viene mantenuta attiva la comunicazione con tutti i partner e collaboratori e con la Docente referente dell’Istituto.

 

- 17 febbraio 2020: Visita al Comprensorio dell’ex Ospedale Psichiatrico Provinciale di Trieste con le due restanti classi

Primo momento introduttivo presso la sede di ConF.Basaglia.
Successivamente le 2 classi si sono divise e hanno preso parte alla visita guidata nel Parco, a cura della Cooperativa La Collina. L’itinerario attraversa l’intero Comprensorio, racconta della “carriera” del malato e di come il paradigma manicomiale si esprimesse anche in una precisa organizzazione degli spazi e del tempo, oggettivando di fatto le persone.
Tappa presso la mostra Oltre il giardino e la redazione di Radio fragola.

 

- 11 febbraio 2020: Visita al Comprensorio dell’ex Ospedale Psichiatrico Provinciale di Trieste con le prime due classi

Primo momento introduttivo presso la sede di ConF.Basaglia con l’intervento di Mario Novello.
Successivamente le 2 classi si sono divise e hanno preso parte alla visita guidata nel Parco, a cura della Cooperativa La Collina. L’itinerario attraversa l’intero Comprensorio, racconta della “carriera” del malato e di come il paradigma manicomiale si esprimesse anche in una precisa organizzazione degli spazi e del tempo, oggettivando di fatto le persone.
Tappa presso la mostra Oltre il giardino e la redazione di Radio fragola.

 

- 5 febbraio 2020: Incontro degli esperti di ConF.Basaglia con la quarta classe

È intervenuto in qualità di formatore Mario Novello. A seguito del racconto sul processo di decostruzione del manicomio, è stata proposta la visione del documentario Il tempo amico e alcuni pezzi del video A Bianca.

 

- 28 gennaio 2020: Incontro degli esperti di ConF.Basaglia con la terza classe

È intervenuta in qualità di formatrice Giovanna Del Giudice. A seguito di un primo momento di racconto e della visione di pezzi del documentario I giardini di Abele, si è aperto un confronto con gli studenti. Proposta anche la visione del video La trasformazione e lo smontaggio del manicomio a Trieste, 1971-1980.

 

- 23 gennaio 2020: Incontro degli esperti di ConF.Basaglia con la seconda classe

È intervenuto in qualità di formatore Mario Novello. A seguito del racconto sul processo di decostruzione del manicomio, è stata proposta la visione del documentario Il tempo amico, realizzato nel 2004 dal Dipartimento di Salute Mentale di Udine che raccoglie la testimonianza di 3 persone in carico ai servizi del Csm Udine sud.

 

- 20 gennaio 2020: Incontro degli esperti di ConF.Basaglia con la prima classe

È intervenuta in qualità di formatrice Giovanna Del Giudice. Il primo momento di racconto mirava a fornire alcuni elementi cardine sulla storia della decostruzione dell’Ospedale psichiatrico di Trieste, dei fondamenti filosofici e culturali che hanno fondato questo processo e delle successiva organizzazione di servizi di salute mentale territoriali. La visione di pezzi del documentario I giardini di Abele, 1968, regista Sergio Zavoli, e in particolare la voce delle persone internate nell’Opp di Gorizia, sono stati oggetto di grande interesse da parte degli studenti, che ha aperto ad un ricco dibattito. Proposta anche la visione del video La trasformazione e lo smontaggio del manicomio a Trieste, 1971-1980.

 

- 16 gennaio 2020: Incontro con la Docente referente del Sandrinelli

I 3 soci di ConF.Basaglia incontrano la Professoressa referente del Sandrinelli per il progetto, al fine di comunicare tutte le azioni intraprese e le decisioni concordate nel corso dei vari incontri organizzativi tra i soggetti.

 

- 13 gennaio 2020: Incontro con le Cooperative La Collina e Cassiopea sui format laboratoriali

I 3 soci di ConF.Basaglia incontrano Giorgio Liuzi della Cooperativa La Collina e Barbara Della Polla della Cooperativa Cassiopea. Lo scambio verte sulla definizione dei contenuti da proporre nel corso dei format laboratoriali.

 

- 20 dicembre 2019: Incontro per la definizione del piano comunicativo

I 3 soci di ConF.Basaglia incontrano Giorgio Liuzi, il referente della Cooperativa Collina per il progetto, e Lucia Vazzoler, responsabile di Radio fragola. Lo scambio verte sulla definizione del piano comunicativo delle attività realizzate all’interno del progetto, tramite siti, sociale e canali multimediali dei soggetti coinvolti. Si decide inoltre di realizzare un taccuino di viaggio da consegnare a tutti gli studenti del Sandrinelli coinvolti.

 

- 3 dicembre 2019: Incontro di presentazione della proposta progettuale presso l’Istituto Sandrinelli

I 3 soci di ConF.Basaglia incontrano il Dirigente scolastico e una Docente di psicologia del Sandrinelli di Trieste. Nel corso dello scambio, viene presentato in maniera puntuale il progetto, con le sue peculiarità ed obiettivi. Nel corso di tutto il mese prosegue il lavoro di confronto sulla proposta progettuale. I docenti dell’Istituto Sandrinelli designati dal Dirigente scolastico individuano le classi da coinvolgere. Condivisione delle modalità con cui impostare il lavoro, anche ricercando fili conduttori tra gli argomenti da trattare e il programma di studi. Definito il calendario degli incontri delle attività con le/gli studentesse/i.

- 15-30 novembre 2019: Avvio del progetto con Primo contatto con i Dirigenti scolastici dell’Ambito Territoriale Triestino

ConF.Basaglia, in quanto soggetto capofila, si fa carico delle prime fasi della proposta progettuale per l’individuazione dell’Istituto target. Incontrata la disponibilità del Dirigente scolastico dell’Istituto secondario di secondo grado Scipione De Sandrinelli di Trieste (settore “servizi socio-sanitari”), con cui si avviano i primi scambi.

- 14 novembre 2019: Approvazione del progetto (S)pazzi di libertà: una storia di salute e diritti

A novembre 2019 prende avvio il progetto finanziato dalla Regione Friuli-Venezia Giulia con risorse statali del Ministero del lavoro e delle Politiche sociali, promosso da Conferenza Basaglia, assieme alle Associazioni Franco Basaglia e A.Fa.So.P NoiInsieme in qualità di partner e con la collaborazione dell’ASUGI. Intervengono anche le Cooperative sociali La Collina e Cassiopea.
I soci coinvolti nella realizzazione delle attività per ConF.Basaglia sono: Giovanna Del Giudice (responsabile scientifico), Mario Novello (responsabile scientifico) e Stefania Blarasin (segreteria e coordinamento generale).