L’Abruzzo e la chiusura degli OPG

Continua il reportage sulla situazione nelle varie regioni di Italia in vista della prossima chiusura degli OPG. Alessandro Sirolli, il coordinatore dello StopOpg Abruzzo, spiega:

“Pensiamo che la Regione Abruzzo debba rimodulare il programma di realizzazione della Rems come previsto alla Legge 81, destinando le risorse per i servizi di salute mentale e per i progetti terapeutici riabilitativi compresi gli inserimenti lavorativi, le borse lavoro e tutti i progetti che possono aiutare queste persone”.

Alessandro Sirolli spiega ” la Regione rischia il Commissariamento in quanto ci è stato confermato che al 31 marzo non vi dovrebbe essere nessuna ulteriore proroga. Dall’incontro poi, abbiamo ottenuto innanzi tutto un nuovo appuntamento per giovedì 26 per il quale chiediamo la presenza dell’assessoreSilvio Paolucci. Abbiamo strappato anche l’impegno dal dottor Muraglia per l’apertura di una consulta regionale della saluta mentale che faccia in modo che, prendendo spunto da questa situazione drammatica, si ripensi il sistema sanitario della salute mentale mettendo al centro non le Rems ma l’attuazione dei servizi pubblici e i progetti come le borse lavoro“.

 

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.