Caos ex Opg, Castiglione delle Stiviere lancia l’allarme sicurezza

Nonostante la chiusura degli OPG, stentano a partire le REMS a Mantova

La Lombardia lancia l’allarme ex Opg e chiude gli ingressi di pazienti da fuori regione nella struttura mantovana di Castiglione delle Stiviere, dove gli ospiti hanno ormai superato i 220 di cui 31 arrivati dal 1 aprile (data ufficiale di chiusura degli ospedali psichiatrici giudiziari) al 26 maggio da Piemonte, Trentino Alto Adige, Veneto, Toscana, Lazio, Campania, Puglia, Sicilia, Calabria e Liguria. Una situazione che rischia di andare ben oltre il ‘tutto esaurito’: Regione Lombardia e azienda ospedaliera Carlo Poma di Mantova parlano di “sovraffollamento” e “saturazione” di Castiglione, a causa del ritardo nell’attivazione delle Rems (Residenze per l’esecuzione delle misure di sicurezza) previste sul territorio nazionale per assorbire i pazienti nell’era post-Opg. [continua…]

 

 

 

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.