Un articolo di Giovanna Del Giudice sul percorso di chiusura degli Ospedali psichiatrici giudiziari

Giovanna Del Giudice, dopo un excursus storico sugli Opg e sui fondamenti e i paradigmi che li hanno fondati, traccia un bilancio sull’attuale stato dell’arte: nonostante questi istituti siano stati chiusi e siano state istituite le Rems, il percorso per un completo superamento dei fondamenti giuridici e scientifici che sostengono le misure di sicurezza detentive è ancora irto di difficoltà. Un passaggio ineludibile è la revisione degli articoli del Codice penale del 1930 che sostengono l’incapacità di intendere e di volere della persona con “infermità” di mente e che prevedono un percorso “speciale” per le persone con disturbo mentale autori di reato. Si rendono altresì necessari il rafforzamento e la qualificazione del modello organizzativo e delle prassi operative dei servizi di salute mentale, indispensabili per il contrasto e il non ricorso all’internamento e per la presa in carico dei soggetti nella comunità. Il presente articolo compare su La Magistratura, periodico a cura dell’Associazione Nazionale Magistrati (numero 2- settembre/dicembre 2018).

 

Il periodico “La Magistratura”

 

[continua…]

 

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.