Un articolo di Benevelli sul disegno di legge a modifica di alcuni articoli della legge 833

Il disegno di legge n. 656 Modifica degli articoli 33, 34 e 35 della legge 23 dicembre 1978, n. 833, in materia di accertamenti e trattamenti sanitari volontari e obbligatori è stato presentato il 12 luglio 2018; il cuore della proposta prevede sostanzialmente in un “t.s.o. lungo” per pazienti affetti da malattie mentali e pericolosi da attuarsi in strutture residenziali psichiatriche con più di 30 posti letto. Le motivazioni alla base di tale iniziativa legislativa si fondano sulla volontà di affermare la centralità dell’approccio clinico, contestando il peso assegnato dalla legge 180/78  alla dimensione sociale nella causalità e nell’evoluzione dei disturbi mentali. Lo psichiatra Luigi Benevelli analizza con precisione la questione, sottolineando come la bibliografia allegata al disegno di legge, che ne dovrebbe corroborare la tesi, sia povera di fonti italiane e poco aggiornata sulla parte internazionale.

[continua…]

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.