Periferie dei diritti e Covid-19. Rischi da virus

L’articolo di Giovanna Del Giudice, portavoce della campagna …e tu slegalo subito, e Stefano Cecconi, portavoce dell’Osservatorio per il superamento degli Opg, lancia l’allarme su alcune pratiche, di manicomiale memoria, adottate in diversi settori della psichiatria nel presente periodo di emergenza sanitaria, dalla contenzione, alla creazione di servizi “speciali” per persone con disturbo mentale Covid positive. Un’emergenza che diventa un alibi per riproporre l’egemonia del paradigma biologico-clinico e che ridimensiona, riducendoli, i diritti. Occorre invece, in linea anche con le Raccomandazioni dell’OMS, assicurare e rafforzare i servizi di salute mentale di comunità, che garantiscano una risposta a tutti gli aspetti che influiscono sulla salute e la vita delle persone.

[continua…]

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.