Un articolo di Peppe Dell’Acqua sulla “strage dei vecchi”

Peppe Dell’Acqua condivide una riflessione sull’attuale periodo di emergenza sanitaria, in particolare in riferimento alle migliaia di morti di anziani avvenute negli Istituti e nelle case di riposo del Friuli-Venezia Giulia, della Lombardia, come di tutta Italia. L’accaduto è un’occasione per ripensare in maniera più ampia alle risposte che le Istituzioni, legittimate anche da modelli culturali della società, danno sul tema dell’invecchiamento: risposte segreganti e depersonalizzanti, con focus predominante sulla malattia e sull’invalidazione. Gli anziani tuttavia continuano ad aver bisogno di vita, affettività, ascolto e relazioni ed è da questo che bisogna partire.

[continua…]

 

 

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.