Le parole di Stefano Cecconi e Giovanna Del Giudice sulla morte di Elena Casetto

Stefano Cecconi di CGIL Funzione pubblica e Giovanna Del Giudice di ConF.Basaglia, a partire dal tragica vicenda di Elena Casetto, morta carbonizzata legata al letto in un reparto di psichiatria, aprono una serie di riflessioni sul tema della contenzione. Evidenziata l’urgenza di creare un cantiere di lavoro a livello nazionale, con un forte coinvolgimento delle istituzioni preposte, per il superamento nei luoghi di cura di tutte le pratiche lesive della dignità umana. Caldeggiato inoltre un segnale da parte della regione Lombardia, per l’approvazione di un piano per il superamento della contenzione.

[continua…]

 

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.