Gli aggiornamenti dal Movimento “Rompiamo il silenzio Puglia”

Carlo Minervini, portavoce del Movimento, riporta gli eventi locali degli ultimi mesi e sottolinea come sia più che mai necessaria un’azione collettiva che possa incidere sui decisori politici. La Regione Puglia non ha infatti ancora aperto alcun tavolo, al contrario dell’impegno sottoscritto, e non è ancora stata trattata la questione della determina attuativa della delibera sui centri diurni cogestiti. La convenzione per il Centro Marco cavallo invece è stata rinnovata per un semestre (fino marzo 2020), alle condizioni passate, che già di per sé non permettono di raggiungere la qualità del servizio raggiunta e richiesta.

[continua…]

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.