Presentazione dei progetti di Cuneo e provincia

La Tavola rotonda “Abitare e condividere” è la prima manifestazione pubblica organizzata dall’Osservatorio sulla Salute Mentale, di recente istituzione e costituito da rappresentanti del Tavolo del Fareassieme, dal Sindaco del Comune di Cuneo, da due Sindaci in rappresentanza dei Comuni dei distretti di Cuneo, Borgo S.Dalmazzo e Dronero, da rappresentanti dei Consorzi Socio-assistenziali del Cuneese e delle Valli Grana e Maira e da rappresentanti dell’Azienda Sanitaria ASLCN1 e dell’Azienda Ospedaliera S.Croce e Carle.

Le varie componenti ritengono sia utile una collaborazione, tra tutti gli interessati alle problematiche del disagio psichico, per cercare soluzioni condivise e basate oltre che sulle indispensabili conoscenze dei tecnici, anche sul sapere esperienziale di utenti, loro famigliari e associazioni di volontariato impegnate in questo campo.

L’Osservatorio sulla Salute Mentale cerca, in tal modo, di contribuire ad evitare divisioni e contrapposizioni tra la dimensione sanitaria e quella sociale e si propone di affrontare, in modo collaborativo, criticità e problematiche e di cercare soluzioni ed innovazioni che possano portare ad individuare modelli di intervento in una prospettiva di psichiatria territoriale che tenga conto anche della prevenzione. In questo contesto, dalle difficoltà che la realtà quotidiana pone nel campo dell’abitare, nasce l’iniziativa di meglio conoscere e far conoscere alcune buone pratiche.

Si è deciso di non limitare l’attenzione allo specifico campo del disagio psichico, ma di allargarla ad altre situazioni di fragilità trattandosi, infatti, di territori vicini e largamente comunicanti. Saranno illustrate realtà giovani e progetti con molti anni di esperienza, realizzati in Cuneo e provincia, a Collegno ed a Trento.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.