Le preoccupazioni di Marco Cavallo

Il 30 maggio si è tenuta una video Assemblea promossa dal Coordinamento della Conferenza nazionale salute mentale, con l’obiettivo di raccogliere testimonianze di operatori, volontari e cittadini sui temi della salute mentale e dei diritti delle persone più fragili, per poi richiedere un incontro a rappresentanti del Governo e della Conferenza Stato Regioni. Vi hanno partecipato in oltre 400 tra operatori, rappresentanti di associazioni, cooperative, sindacati, persone con esperienza di sofferenza mentale, e in migliaia l’hanno seguita via internet, sostenendo in maniera unanime la necessità di destinare le risorse per la salute mentale per rafforzare servizi territoriali di comunità.

[continua….]

 

 

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.