Il XV Rapporto di Antigone sulle condizioni di detenzione in Italia

Dai dati emerge come primo problema lampante quello del sovraffollamento, con un tasso di presenze che attualmente sfiora il 120%. In diminuzione invece il numero degli stranieri in carcere, a disconferma del connubio immigrazione-criminalità. Preoccupante è inoltre il tasso di suicidi e di atti di autolesionismo con dati che sommati tra loro segnalano un ridotto benessere all’interno degli Istituti penitenziari. Antigone sottolinea la necessità che la questione carceraria ritorni all’attenzione di tutti i livelli istituzionali e,tra le varie azioni che sta mettendo in campo, vi è la campagna Il carcere è un pezzo di città, che mira ad ottenere per i sindaci le stesse prerogative di visita ispettiva negli istituti di pena che attualmente spettano ad altri rappresentanti istituzionali.

[continua…]

 

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.