Progetto salute mentale: una delegazione della città’ di Ha’rbin a Trieste

In questi giorni la delegazione della città di Ha’rbin sta visitando il Parco di San Giovanni a Trieste, soffermandosi sulle strutture e sulle realtà storiche che popolano il parco e che si occupano di salute mentale.

Si tratta di un percorso di formazione organizzato dalla Conferenza Basaglia in partnership con il Dipartimento di salute mentale di Trieste. La delegazione proviene dal capoluogo della provincia dello Heilongjiang, nella Cina nord orientale, che si trova a Trieste per partecipare ad un convegno nell’ambito di un importante progetto europeo di salute mentale a livello comunitario.

A guidare il gruppo dell’associazione cinese di Ha’rbin, Giovanna del Giudice, presidente della Conferenza permanente Franco Basaglia per la salute mentale nel mondo, Alessandro Lorato, dell’associazione italiana Aifo (nata nel 1961), Claudia Battiston, operatrice del Centri di Salute Mentale (rapporti con l’Asia), tutti associati al secondo progetto europeo sul tema della salute mentale e partecipanti al convegno organizzato a Trieste, dal 29 giugno al 4 luglio, indirizzato alle famiglie, agli operatori e all’associazione Harbin.
“E’ la seconda volta che la città di Harbin partecipa a questo progetto europeo – ha affermato la presidente Giovanna del Giudice – in particolare il vicedirettore dell’associazione cinese ha voluto tornare in Italia con altri rappresentanti di associazioni dei famigliari dei pazienti e altre realtà associative governative dei disabili, con la volontà di costruire nella sua città servizi mentali sul ‘modello Basaglia’ di Trieste e attraverso un percorso formativo nell’ambito del progetto europeo, che ha previsto il convegno che si tiene in questi giorni”.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.